se Maometto non va alla montagna…

la montagna va…. nel piatto!
un gruppo di amici ci aspettava in montagna questo weekend, ma vari impegni non ci hanno permesso di raggiungerli, peccato!
siamo rimasti in Puglia ma un assaggio di montagna lo volevamo lo stesso… e allora? polenta!
con funghi e salsiccia, naturalmente, come la mangiamo quando andiamo in Alto Adige.
il vino è delle nostre parti, un Cacc’e Mmitte di Lucera niente male!

IMG_6147.JPG

IMG_6157.JPG

ravioli in corso

ci sono quelli che amano unire zucchero, uova e farina e creare torte, biscotti e dolci di ogni genere; e poi ci sono io e quelli che, come me, preferiscono il salato al dolce.
a me piace impastare acqua e farina, tirare la sfoglia col matterello, e decidere solo all’ultimo se preparare tagliatelle, lasagne, tagliolini o ravioli.
oggi ho optato per i ravioli.
ho preparato la pasta con semola e acqua, ho impastato, formato una palla (che ho fatto riposare in frigorifero per circa mezz’ora) e steso la sfoglia abbastanza sottile.
con un bicchiere con il bordo infarinato ho tagliato la pasta per i miei ravioli a mezzaluna.
per il ripieno: ho lessato gli spinaci e li ho passati nel mixer con la ricotta fino ad ottenere una crema omogenea.
ho spezzettato qualche gheriglio di noce e l’ho aggiunto al ripieno per un tocco croccante.

IMG_5972.JPG

IMG_5975.JPG

IMG_5973.JPG

IMG_5978.JPG

IMG_5977.JPG

troccoli e melanzane

tutti sanno che amo le cose semplici, piatti veloci da preparare ma sempre ricchi di sapore.
questa ricetta non fa eccezione.
si tratta di un primo piatto sostanzioso ma con soli tre ingredienti.
troccoli, pomodori e melanzane.
volete prepararli?
prendete una padella antiaderente e fate rosolare le melanzane tagliate a cubetti in poco olio. aggiustate di sale e, quando saranno ben dorate, mettetele da parte.
nella stessa padella fate soffriggere qualche anello di cipolla e poi unite i pomodori tagliati grossolanamente.
quando si saranno ammorbiditi, unite le melanzane e i troccoli che nel frattempo avrete lessato lasciandoli al dente.
se occorre, unite un paio di cucchiai di acqua di cottura e fateli saltare per amalgamare.
semplice no? bon appetit!

IMG_4785.JPG

IMG_4786.JPG

a pranzo un panino…

trovare un buon prosciutto cotto o crudo per me sta diventando un’impresa, ma quando capita: evviva! stavolta gli dei della gastronomia hanno esaudito le mie preghiere e allora rosetta al prosciutto sia.
con i funghi champignon però, perché ci stanno benissimo con il prosciutto cotto, non trovate? li ho tagliati a fettine e fatti rosolare in padella con un filo d’olio e un pizzico di sale.
buon panino e buona settimana a tutti voi!
IMG_4459.JPG

mini penne al pesto

non sono una grande fan dei pinoli: per il mio pesto preferisco usare noci, nocciole o mandorle, dipende da cosa ho in dispensa; le nocciole sono le mie preferite e non mancano mai.
per questo primo piatto, superveloce da preparare, ne occorre una manciata.
tritatele con delle foglioline di basilico ben lavate e asciugate con cura, un filo d’olio e un pizzico di sale, e il gioco è fatto.
scolate la pasta al dente e fatela saltare col pesto e poca acqua di cottura; una spolverata di parmigiano reggiano et voilà. bon appetit!
IMG_4273.JPG

IMG_4272.JPG